Presentato “SPORT ENJOY”

24-10-2017

Martedì 24 Ottobre 2017 presso la sede di CFLC Consorzio Formazione Lavoro e Cooperazione / Genova, si è svolta la presentazione di “Sport ENJOY” - progetto di inclusione sociale attraverso lo sport aperto a ben 90 persone con varie criticità socio-economiche, favorendone l’accesso a persone che invece rischiano di rimanerne escluse: tutti soggetti afferenti alle diverse aree di svantaggio selezionati tra profili segnalati da partner attivi nel sociale, per i quali saranno organizzati “laboratori” gratuiti di nuoto, calcio, volley e fitness, come strumento di contrasto e prevenzione al disagio e come possibile sbocco professionale attraverso formazione e borse lavoro.

“Sport ENJOY” è un progetto finanziato nell’ambito del P.O. FSE Liguria 2014-2020, Asse 2 – Inclusione sociale e lotta alla povertà, priorità d’investimento 9i, obiettivo specifico 9.2 – “Abilità al plurale”. “Sport ENJOY” è stato presentato dai promotori: Crocera Stadium Ssdrl (capofila) e SportAndGo Ssdrl, entrambe società sportive genovesi anche gestori di primari impianti sportivi cittadini, CFLC Consorzio Formazione Lavoro e Cooperazione S.c.r.l. ed il comitato genovese del Centro Sportivo Italiano – Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal C.O.N.I. e dalla C.E.I.

 

“Sport ENJOY” attraverso la realizzazione di laboratori su attività sportiva multidisciplinari, intende agire sulla promozione della persona e sulla prevenzione/contrasto del disagio e della marginalizzazione, offrendo ai destinatari dell’intervento (immigrati, disabili e area grigia) opportunità previamente organizzate e finalizzate per sviluppare le potenzialità insite in ciascuno individuo per migliorare la partecipazione e la cittadinanza attiva. Le azioni che si prevedono di realizzare hanno come obiettivo quello di favorire l’accesso allo sport da parte di persone che rischiano di rimanerne escluse non trascurando il loro coinvolgimento attivo come soggetti protagonisti di eventi di carattere sportivo.

 

La pratica sportiva, attraverso l’organizzazione di veri e propri laboratori nell’ambito di discipline quali: il calcio, il volley, il fitness ed il nuoto, rappresentano, per le esperienze già condotte i veicoli attraverso i quali percorrere le strade dell’inclusione sociale ponendo le questioni della marginalizzazione nella dimensione sociale del diritto di cittadinanza, che riguarda tutti coloro che partecipano alla vita sociale , offrendo l’opportunità di essere cittadini a tutti gli effetti.

 

I destinatari sono 90 soggetti afferenti alle diverse aree di svantaggio (immigrati, disabili e area grigia) e 10 operatori che operano nell’ambito dell’associazione e degli enti che operano all’interno del progetto Le azioni che si intendono intraprendere sono: 1 - “Presa in carico della persona”, presa in carico delle segnalazioni pervenute al progetto, attraverso una scheda specificatamente predisposta impiegata nell'’ambito di un colloquio individuale con gli operatori di riferimento. 2 - “Orientamento individualizzato” della persona finalizzato ad una valutazione del suo inserimento nelle iniziative previste a progetto al fine di individuare il percorso più adeguato che possa consentire l’inclusione sociale e/o lavorativa 3 – “Formazione specialistica breve" su metodologie e tecniche di animazione, mediazione sociale, organizzazione e gestione di gruppi che praticano attività sportive (durata 100 ore) attraverso la quale fornire le competenze e le conoscenze in merito alla programmazione e gestione di servizi e laboratori sportivi in merito alle esigenze ed alle caratteristiche dell’utenza. I contenuti prevedono: Elementi di organizzazione e gestione della pratica sportiva; Elementi di base di fisiologia, psicologia, anatomia; tecniche di animazione e socializzazione; Legislazione e normativa di riferimento; Elementi di progettazione di interventi di animazione. 4 - Formazione Operatori su “Tecniche e strumenti di conduzione laboratori sportivi” attraverso la quale aggiornare gli operatori sulle tecniche e sugli strumenti di conduzione dei laboratori sportivi, in particolare trattando:

 

L’organizzazione ed il presidio del processo di animazione sportiva; l’individuazione delle risorse umane e strutturali; le attrezzature; Metodologie per la gestione: Modalità di integrazione e socializzazione; elementi di valutazione dell’efficacia degli interventi 5 – Attivazione Laboratori nell’ambito della durata di 80 ore ciascuno, nell’ambito delle discipline “Calcio” “Volley”, “Fitness”, “Nuoto” che hanno come obiettivo, oltre a garantire la miglior fruizione della pratica sportiva, da parte dei destinatari, quello di sviluppare processi di integrazione e socializzazione interni ed esterni al gruppo che si caratterizzeranno con l’attuazione di eventi di promozione alla conclusione delle attività 6 - “Percorsi integrati di socializzazione di cui alle DGR 1249/2013 e 895/2015 Attivazione di percorsi di inserimento in situazioni professionali nelle quali i soggetti beneficiari possono acquisire un concreto beneficio dall’attività di socializzazione in ambiente di lavoro.

 

ATTENZIONE: I CANDIDATI DEVONO ESSERE SEGNALATI DA UN ENTE PUBBLICO CERTIFICATO CHE, ATTRAVERSO IL SITO www.sportenjoy.it POSSONO SCARICARE I MODULI NECESSARI, INVIANDOLI ALL’INDIRIZZO EMAIL info@sportenjoy.it NON SARANNO ACCETTATE CANDIDATURE SPONTANEE DEI SINGOLI, O RICEVUTE TRAMITE SOGGETTI NON ACCREDITATI.

Alla presentazione parteciperanno le società sportive promotrici e autorità del mondo civile e sportivo. Si prega di dare conferma della partecipazione. Per info: “Sport Enjoy” info@sportenjoy.it